• Nella sezione "Iniziative" sono archiviate tutte le istanze e le iniziative

    portate in Consiglio Comunale dal gruppo Consiliare

    "LiberaMente Silanus"

  • Nella sezione "BLOG" sono ospitati articoli pubblicati a titolo personale, pertanto non necessariamente rispecchiano la linea politica del gruppo

    "LiberaMente Silanus"

Consiglio Comunale 29 giugno 2018

Il giorno 29 giugno 2018, presso l’aula consiliare “G.Fiori”, si è svolto il Consiglio Comunale.

I toni si accendono sin da subito quando noi della minoranza bocciamo uno dei verbali della seduta precedente precisamente il n. 19 del 11-05-2018 avente ad oggetto: ”Richiesta permuta aree strada località “Caramarzos””.

Decidiamo di bocciare tale verbale poiché riteniamo lo stesso non corrispondente alla realtà dei fatti per tre motivi:

  • C’è confusione nella trascrizione dei nomi dei consiglieri durante i loro interventi;
  • Sosteniamo che alcuni consiglieri di maggioranza ci abbiano detto che con la nostra richiesta di rinvio al precedente consiglio di questo punto all’ordine del giorno impedivamo il regolare svolgimento del Consiglio Comunale.
  • L’intervento del nostro Capo Gruppo viene riportato in maniera errata.

Immediatamente parte l’arringa, noi della minoranza abbiamo preso un abbaglio con la seconda motivazione, mai nessuno dei consiglieri di maggioranza ha espresso una affermazione del genere, anzi siamo noi di LiberaMente ad aver capito o interpretato male i diversi interventi. Ribadiamo continuamente le nostre ragioni, frutto di un qualcosa di concreto successa in Consiglio e non frutto della nostra immaginazione, tant’è che facciamo presente che in uno dei primi Consigli Comunali avevamo chiesto di poter registrare le sedute consiliari.

Dopo questa breve parentesi il Consiglio procede regolarmente con la votazione contraria al da parte del nostro gruppo del rendiconto di gestione 2017; ci siamo astenuti per quanto riguarda due variazioni di bilancio; abbiamo votato a favore per invece l’adattamento alle nuove norme del regolamento sulla contabilità.

Un altro dei punti salienti che aveva animato il Consiglio in apertura viene discusso nel Consiglio odierno. Come anticipato in sede di riunione di Capi Gruppo sarebbe dovuto essere presente l’ingegnere Vincenzo Cuccuru che si è occupato di analizzare la situazione relativa alla permuta delle aree e avrebbe dovuto spiegare quali fossero le ragioni per le quali si chiedeva la sistemazione delle stesse. Purtroppo, per un imprevisto dell’ultimo momento, non ha potuto presenziare alla seduta di Consiglio.

Noi abbiamo votato contro riguardo a questo punto non perché siamo contrari alla costruzione della nuova unità abitativa, ma perché in quanto Consiglieri dobbiamo essere messi in condizioni tali da poter espletare al massimo il nostro mandato, pertanto tutta la documentazione utile ad poter esprimere una votazione ci deve essere fornita dagli uffici competenti. Questo non è stato fatto e l’abbiamo fatto notare in sede di Consiglio. Inoltre riteniamo che l’iter procedurale che sia stato messo in pratica non sia quello che solitamente deve essere seguito per procedere alla soluzione di un problema.

Infine si è discusso sulla nostra interrogazione e la richiesta di sopralluogo nelle scuole.

 

Per praticità inseriamo in questo articolo la votazione favorevole dell’unico punto all’ordine del giorno nel Consiglio Comunale del 09-07-2018 avente ad oggetto: “Approvazione nuovo Statuto dell’Unione dei Comuni “Marghine” ai fini dell’adeguamento alla Legge Regionale n. 2/2016.

Consiglio Comunale, cercasi.

Battuta d'arresto per l'amministrazione comunale. Sono passati ormai due mesi dall'ultimo consiglio comunale e per il momento, di sedute incombenti, non se ne vede neanche l'ombra. Dovremmo supporre vada tutto bene, non ci siano scadenze di nessun tipo o date per le quali, eventualmente, si possa anticipare il consiglio. Ma no, siamo noi troppo precipitosi, eppure i fatti parlano chiaro, ci troveremo come, appunto, già capitato, a dover supplire a tutti i consigli comunali, ogni 15 giorni, perché le scadenze sono imminenti, perché si perde un finanziamento, perché si rischia una sanzione. Ma si, è così bello aspettare: prima il carnevale, tra poco la pasqua, poi si va al mare e si riprende il ciclo a fine estate.
Abbiamo depositato un'interrogazione, tempo fa, riguardo le concessioni a titolo gratuito degli immobili e dei locali di proprietà del comune, ma ancora niente. Questa volta pensiamo che la maggioranza abbia avuto tutto il tempo per darci la risposta scritta.
Nel frattempo aspettiamo la prossima convocazione.

Consiglio Comunale del 10/11/2017

Il 10 novembre 2017 presso l’aula consiliare “G.Fiori” si è svolto il Consiglio Comunale.

Prima di aprire la seduta viene votata a maggioranza la proposta presentata dalla nostra Capo Gruppo Donatella Cherchi, di voler modificare ed inserire come ordine del giorno una mozione riguardante gli avvenimenti catalani. Con votazione di 6 favorevoli e 5 contrari viene accettata la proposta. Sarà discusso come ultimo punto.

 

Continua a leggere

Consiglio Comunale del 27-09-2017

Il 27 settembre 2017 presso l’aula consiliare “G.Fiori” si è svolto il Consiglio Comunale.

Prima di aprire la seduta viene votata a maggioranza la proposta presentata dal Capo Gruppo di maggioranza, Zolo, di voler inserire come ordine del giorno un documento di solidarietà nei confronti del popolo catalano.

Per una semplificazione di lettura verrano elencate prima le cose per cui abbiamo votato a favore con una piccola descrizione, dove non c’è stato il bisogno di una discussione, poi gli altri punti all’ordine del giorno.  

Continua a leggere

Verbale bocciato

Primo punto all’ordine del giorno “approvazione verbali seduta precedente”; come consuetudine è il punto che apre ogni consiglio e sul quale, solitamente, non ci si sofferma a lungo ponendolo semplicemente ai voti per l’approvazione. Ciò non è accaduto Mercoledì scorso, in data 30/11/2016 durante il passato Consiglio Comunale, quando alla messa ai voti il verbale (sulla mozione di “LiberaMente Silanus” avente per oggetto la contrarietà all’ipotesi di realizzazione del nuovo inceneritore di Tossilo), dopo averne ampiamente discusso, il nostro gruppo ha bocciato il verbale che è stato approvato con i soli voti della maggioranza.

Continua a leggere

Resoconto consiglio comunale del 11.11.2016

Venerdì 11 novembre scorso prima seduta di Consiglio comunale a distanza di oltre 3 mesi dal precedente; ferie lunghe, si spera almeno proficue.

Seduta attesa per la presentazione e discussione delle linee programmatiche del Sindaco e della nuova Giunta; le 5/6 pagine che hanno richiesto circa 100 giorni di elaborazione, son state scorse e commentate dal Sindaco in maniera abbastanza frettolosa e, almeno dal nostro punto di vista, con scarso entusiasmo e convinzione; ma può darsi sia stata solo una nostra impressione.

Fra le altre, anche la rituale apertura verso la minoranza consiliare con una dichiarata disponibilità alla collaborazione. Aldilà della cortesia istituzionale, offrendo la collaborazione bisognerebbe iniziare a uscire dalla formula di rito buona per un giorno e corredare l’offerta verbale anche con pochi e semplici fatti; a titolo di esempio concreto, abbiamo proposto per l’ennesima volta l’istituzione delle Commissioni consiliari; uno strumento di consultazione previsto da Statuto e regolamento proprio per creare piccoli gruppi di lavoro misti tra consiglieri e coltivare quel clima di fiducia, analisi e soluzione dei problemi cercando sempre la massima condivisione.

Continua a leggere