• Nella sezione "Iniziative" sono archiviate tutte le istanze e le iniziative

    portate in Consiglio Comunale dal gruppo Consiliare

    "LiberaMente Silanus"

  • Nella sezione "BLOG" sono ospitati articoli pubblicati a titolo personale, pertanto non necessariamente rispecchiano la linea politica del gruppo

    "LiberaMente Silanus"

Sentenza del Giudice di Pace contro i conguagli regolatori di Abbanoa

In quest'ultimo anno avremmo voluto occuparci anche d'altro che non della solita Abbanoa, ma purtroppo continua il gioco allo sfinimento praticato dal gestore unico dell'acqua sarda. Ogni tanto arriva una sentenza di condanna sollecitata da qualche cittadino che non si rassegna a pagare cifre assurde, ma la sensazione è che questo ente sia totalmente fuori controllo.
La politica in tutt'altre faccende affaccendata fa finta di non accorgersi di nulla e lascia fare.


Conguagli, il giudice condanna Abbanoa

Prima sentenza pilota nel Nuorese: annullate le fatture per i consumi pregressi, l’ente unico deve anche risarcire gli utenti

di Valeria Gianoglio

08 marzo 2017

NUORO. Fatture annullate, con annessa richiesta di pagamento di un conguaglio per gli anni dal 2005 al 2011, rimborso delle rate già pagate, e pagamento delle spese processuali: è una vittoria su tutta la linea contro Abbanoa, quella che emerge in modo netto dalle dieci pagine con le quali il giudice di pace del tribunale di Nuoro, Salvatore Fois, ha accolto i primi due ricorsi vinti in provincia, e portati avanti dall’avvocato Claudio Solinas, contro i conguagli chiesti dall’ente unico per le risorse idriche. Una sentenza che, prima nell’intera isola, dispone dunque non solo l’annullamento delle fatture emesse da Abbanoa ma anche il rimborso delle parti di conguaglio già pagate dagli utenti timorosi, e che apre la strada a decine di altre cause che finora stavano aspettando di fiutare l’orientamento dei giudici in materia.

Continua a leggere