Consiglio Comunale del 21-09-2018

Un momento di maggior discussione si è avuto dopo la lettura della nostra mozione di solidarietà nei confronti di Luigi Caria. Una mozione, semplice, chiara e di facile lettura, ma non per la maggioranza. Infatti, nonostante il Capo Gruppo Zolo abbia espresso verbalmente di condividere lo spirito per il quale è stata presentata la mozione, tesi avvalorata da Sindaco e dalla intera maggioranza, con grande rammarico hanno deciso comunque di votare contro la stessa, basandosi principalmente più alla forma che alla sostanza, ravvisando che con una mozione di questo tipo si censurava l’operato del Corpo Inquirente facendo passare in secondo piano la finalità; ovvero la solidarietà.

Se ritenevano che la stessa mozione avesse dei vizi di forma, avrebbero quantomeno potuto chiedere di modificare la mozione, proponendo loro stessi una aggiunta o una modifica in comune accordo.

Ancora una volta dichiarano di essere favorevoli a parole alle iniziative presentate tramite mozione dalla minoranza, vedasi anche la mozione sull’inceneritore di “Tossilo,” salvo poi non condividere appieno le nostre idee esprimendo comunque voto contrario. Eppure, alcuni consiglieri facenti parte del PdS, Sindaco compreso, sostengono di essere indipendentisti.

Tra gli altri documenti da noi presentati un’interrogazione riguardante “Trasferimento uffici di Segreteria e della Presidenza a Silanus“. Tramite risposta scritta ci è stato comunicato che l’ufficio di Presidenza è già attivo dal 17-09-2018, data in cui hanno ripreso le attività scolastiche, mentre l’ufficio di Segreteria, causa lavori di messa in sicurezza e cablaggio postazioni internet, entrerà in funzione entro il mese di ottobre.

Per quanto riguarda il sesto punto all’ordine del giorno, avente ad oggetto: “Acquisizione di un sistema informatico di trascrizione delle sedute di Consiglio Comunale“; la maggioranza accoglie con interesse la nostra proposta e sostiene di essere favorevole alla acquisizione di questo genere di sistema di registrazione. Ci viene chiesto di rinviare questo punto in attesa di avere a disposizione diversi preventivi di spesa e che gli stessi debbano essere condivisi e valutati con l’opposizione.

Il rinvio è stato votato all’unanimità.

Inoltre, in questo Consiglio Comunale, si è proceduto alla nomina del revisore dei conti ricorrendo alla nuova normativa vigente, eleggendo il Dottor Marcello Seddone.

Tra gli altri punti è stato espresso voto unanime circa i rimborsi per spese viaggio e borse di studio per garantire ad una più ampia fascia di studenti di poter usufruire di questo servizio; aumentando il limite massimo ISEE a 25.500,00 €.

Sono stati svincolati dei fondi relativi agli avanzi di amministrazione per un totale di 271.000,00 € circa da destinare nel seguente modo:

  • 221.000,00 € per la sistemazione e ripristino cava “Mont’Arbu”.
  • 45.000,00 € per lavori di manutenzione rio “Sa Tintorza”.
  • 5.000,00 € circa per arretrati contrattuali.

Infine abbiamo votato contro il rendiconto relativo all’anno 2017.

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi